Carrello 0
Carrello 0
 
 

Nutrizione

 
 
Cibo 4.jpg

Fragranza di mela

Quando addentate una mela, ditele nel vostro cuore:
I tuoi semi vivranno nel mio corpo,
E i tuoi germogli futuri sbocceranno nel mio cuore,
La loro fragranza sarà il mio respiro,
E insieme gioiremo in tutte le stagioni.

— Kahlil Gibran

Ho dei gusti semplicissimi; mi accontento sempre del meglio.
— Oscar Wilde
 
Il dono del cibo.jpg

Il dono
del cibo

Uno dei doni più grandi che l’uomo abbia mai ricevuto è il cibo. Un’infinità di gusti e sapori, profumi e colori, per rendere il mangiare un vero piacere. Mangiare soddisfa altri due bisogni fondamentali dell’uomo: quello di relazionarsi — di solito mangiamo in compagnia — e di curarsi — tanti alimenti hanno proprietà curative.

Ogni popolo ha imparato a curarsi con quello che aveva intorno e oggi, nell’era della globalizzazione, abbiamo accesso alla saggezza universale dei popoli e a metodi di ricerca avanzati. E grazie agli integratori alimentari possiamo avere in casa composti di piante che crescono da un’altra parte del mondo, raccolte nel periodo di massima fioritura e maturazione, con una concentrazione più alta di quella che offre il consumo delle stesse piante come cibo. 

 
58A1143F-ABBF-4862-A16B-A4E309CF9214.jpg

Fresco
e a colori

Mangiare bene è tutt’altro che scontato. Molti si lasciano guidare soltanto dai propri gusti, dalle abitudini o dalla pubblicità, senza tener conto di alcuni principi generali per mangiare sano. L’alimentazione dovrebbe essere fresca e più varia possibile, senza cementarsi su alcuni cibi, a discapito degli altri. Dovrebbe seguire le stagioni e il posto, mangiando quello che la Natura ci dona in quel momento. Si deve mangiare frutta e verdura di colori diversi, perché ogni colore indica la presenza di vitamine o minerali diversi. Molto importante è imparare le giuste combinazioni alimentari, perché non tutti i cibi si possono mangiare insieme nello stesso pasto. E non abusare mai del cibo, perché l’eccesso può fare peggio della carenza.

 
A638659E-0913-4F4B-8337-D0CA27EAF564.jpg

Sotto
minaccia

Il nostro stato di salute — inteso non come assenza di malattia, ma come sensazione di completo benessere socio-psico-fisico in armonia con la natura e l’ambiente circostante — è sempre più minacciato da diversi fattori: agenti fisici (come i campi elettromagnetici in cui siamo quotidianamente immersi), agenti chimici (additivi nei cibi e nei cosmetici, pesticidi, fumo di sigaretta, metalli pesanti) e agenti biologici (virus, batteri, funghi). L’insieme di questi fattori, uniti ad uno scorretto stile alimentare e un inadeguato esercizio fisico e mentale, favorisce un’accelerazione del processo di invecchiamento e la comparsa di nuove malattie o l’aggravamento di patologie preesistenti, con compromissione della durata e della qualità della vita.

 
Cibo 26.jpg

Meccanismi
di difesa

Molte persone, al primo sintomo di malessere, si precipitano a prendere antibiotici o antinfiammatori forti, senza considerare che, a lungo andare, questo atteggiamento indebolisce le loro difese immunitarie. Spesso la febbre è considerata una malattia, quando invece indica una lotta interna, nella quale il nostro sistema di difesa combatte per eliminare i germi e i batteri nemici. Sosteniamo i nostri meccanismi di difesa, non uccidiamoli, perché sono lì per difenderci!

La Fitoterapia studia le piante (fito) e il loro uso terapeutico. Così sono state identificate piante con effetto benefico sul sistema immunitario (Aloe vera, Echinacea, Astragalo), piante con effetto antinfiammatorio (Curcuma, Boswellia, Partenio, Artiglio del Diavolo), piante con effetto drenante e depurativo (Aloe Vera, Betulla, Carciofo, Tarassaco), piante con effetto rilassante (Passiflora, Melissa, Tiglio). L’elenco è lungo, ma vale la pena informarsi e ricorrere ai preparati fitoterapici alle prime battute, lasciando gli antibiotici per le situazioni veramente gravi.

 
2F76B838-4F01-4842-B365-F5A6C0287B32.jpg
Fa’ che il cibo sia la tua medicina!
— Ippocrate

Non finisce qui 

Se vuoi addentrarti nella boscaglia delle informazioni, possiamo fare da guida di fiducia. Ognuno decide la direzione, in modo più o meno consapevole, ma sono le nostre azioni di tutti i giorni a portarci lontano. Ricorda che sono le piccole cure e attenzioni quotidiane che fanno la differenza. La vita è piena di cose belle da scoprire, e ora scegli dove vuoi andare.


Obiettivo Bellessere 2.jpg